guardiani galassia 2 contratto chris pratt
Celebrity Marvel People Saghe

Chris Pratt parla in maniera diretta del suo contratto con i Marvel Studios


Approdato ieri nelle sale italiane con Guardiani della Galassia vol. 2, l’attore Chris Pratt è divenuto da subito parte integrante del progetto Marvel Cinematic Universe, ma ovviamente sappiamo che tutti gli attori di questo franchise hanno contratti multifilm destinati a terminare.

Intervistato sull’argomento da SlashFilm, Chris Pratt ha rivelato di non avere assolutamente intenzione di abbandonare il franchise una volta terminato il proprio contratto con i Marvel Studios, nel particolare l’attore, scherzosamente, ha ammesso che sarebbe disposto a rinnovare a scatola chiusa il contratto o addirittura a stolkerare gli studios anche in mancanza di un’offerta di rinnovo.

Ti dirò, amo così tanto la Marvel che continuerò a lavorare con loro, a prescindere da quanti ne ho in contratto.” sul rinnovo del suo contratto: “Ovviamente sì. Voglio… adoro lavorare con loro e continuerò a farlo che lo vogliamo o meno! Anche se mi faranno fuori continuerò a presentarmi sui set al grido di “Ciao gente!”. Sono fregati. Non si libereranno di me”.

Ovviamente non conosciamo i piani futuri dei Marvel Studios per il personaggio di Star-Lord, ma con i contratti in scadenza di Chris Evans (Captain America), Robert Downey jr (Iron Man) e Chris Hemsworth (Thor), tenersi stretto Chris Pratt sembra l’unica mossa giusta.

Ieri abbiamo rivisto Guardiani della Galassia vol. 2 in IMAX 3D, ecco la nostra nuova recensione.

Chris Pratt prossimamente sarà impegnato in Avengers: Infinity War, successivamente tornerà in Guardiani della Galassia vol. 3, poi il mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.