Cannes 71 – Cold War di Pawel Pawlikowski ipoteca la Palma d’oro

Presentato ieri in concorso, Cold War (Zimna Wojna) di Pawel Pawlikowski ha talmente entusiasmato la critica e il pubblico del festival che il film potrebbe aver ipotecato la Palma d’oro.

Girato in bianco e nero e in rapporto 4:3 (come il precedente film del regista, Ida, Oscar come miglior film straniero), Cold War racconta la storia d’amore tra Zula e Wiktor in un arco temporale di 15 anni, dal 1949 al 1964. Entrambi artisti del folklore polacco, vivono un rapporto contrastato dagli ostacoli della Storia e la realtà di quel tempo.

I personaggi sono ispirati ai genitori di Pawlikowski, anche se il regista ha affermato che “non è il loro ritratto, semplicemente ho descritto i meccanismi del loro stare insieme e mantenuto il loro nome“.

Cold War uscirà in Italia distribuito da Lucky Red che aveva già distribuito il precedente film del regista polacco.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: