Ci sono gli attori e ci sono gli Attori, quelli con la "a" maiuscola perché diventati vere e proprie leggende del cinema. Tra questi c'è senza dubbio Morgan Freeman, attore premio Oscar che oggi compie 80 anni e che noi gli rendiamo giustamente omaggio.

Nato a Memphis nel Tennessee nel 1937, Morgan Freeman debutta sul palcoscenico all'età di 8 anni in uno spettacolo scolastico. Nel 1955, decide di abbandonare la recitazione per diventare meccanico nella U.S. Air Force, l'aviazione americana.

Trasferitosi a Los Angeles negli anni '60, Freeman compare per la prima volta sul grande schermo interpretando un piccolo ruolo nel film L'uomo del banco dei pegni (1964) diretto da Sidney Lumet. Sebbene gli anni '70 lo vedono recitare in film di scarso successo, nel 1980 recita accanto a Robert Redford in Brubaker di Stuart Rosenberg, dando così il via a una carriera contraddistinta da successi e dal plauso della critica.

Nel 1988 arriva la prima nomination all'Oscar come attore non protagonista per Street Smart - Per le strade di New York di Jerry Schatzberg, senza riuscire a vincere la statuetta. La seconda nomination arriva due anni dopo per il ruolo dell'autista analfabeta in A spasso con Daisy di Bruce Beresford.

Memorabili sono anche gli anni '90 che vedono Freeman prendere parte a film di notevole impatto, sia emotivo che stilistico, come il western crepuscolare Gli spietati (1992) di Clint Eastwood, Le ali della libertà (1994) di Frank Darabont e Seven (1995) di David Fincher, ma anche in film decisamente più commerciali come Robin Hood - Principe dei ladri (1991) di Kevin Reynolds, e Il collezionista (1997) di Gary Fleder.

Freeman, però, non ha mai disdegnato ruoli più leggeri e da commedia, come dimostra la sua interpretazione nel ruolo dell'Altissimo in Una settimana da Dio (2003) in cui condivide il set con il funambolico Jim Carrey. Chiamato per la seconda volta da Clint Eastwood per il ruolo di un ex pugile in Million Dollar Baby, Freeman riesce a vincere l'Oscar come miglior attore non protagonista; il film vince in totale 4 statuette.

Nel 2005 viene diretto da Christopher Nolan in Batman Begins, primo capitolo di una personalissima trilogia dedicata a Batman a cui fanno seguito Il Cavaliere Oscuro (2008) e Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno (2012); nei film, Freeman interpreta Lucius Fox, scienziato e inventore che aiuta Bruce Wayne/Batman creandogli l'equipaggiamento ipertecnologico.

Quest'anno è stato protagonista, insieme a Michael Caine e Alan Arkin, di Insospettabili sospetti, commedia diretta da Zach Braff.

Nel 2012 è stato insignito del premio Cecil B. De Mille - Golden Globe alla carriera, entrando così in un palmares che vede la presenza di personalità quali Robert De Niro, Al Pacino, Martin Scorsese e Robert Mitchum.

Noi di Universal Movies facciamo i migliori auguri a Morgan Freeman per questi 80 anni splendidamente portati.