Vera e propria figura iconica del cinema dagli anni '80 in poi, Arnold Schwarzenegger compie oggi 70 anni e noi gli rendiamo omaggio ripercorrendone la carriera, dagli inizi come culturista fino ai giorni nostri.

Schwarzenegger nasce in un villaggio austriaco nel 1937. A 18 anni, il futuro attore entra nell'esercito austriaco per un anno e, a soli 20 anni, dopo essersi trasferitosi a Londra conquista il titolo di Mister Universo.

Nel 1968 si trasferisce negli Stati Uniti ottenendo il titolo di Mister Olympia a New York. L'esordio al cinema non si fa attendere e nel 1970 recita nel suo primo film in assoluto: Ercole a New York.

In seguito, nel 1973 appare nel piccolissimo ruolo dello scagnozzo sordomuto in Il lungo addio di Robert Altman. Viene scartato per la parte di Hulk nella serie televisiva L'incredibile Hulk, ruolo poi andato a Lou Ferrigno.

Nel 1982 avviene la consacrazione e il successo mondiale con Conan il barbaro diretto da John Milius, prendendo parte anche al sequel due anni dopo (Conan il distruttore).

Nel 1984, James Cameron gli offre il ruolo di Kyle Reese in Terminator, ma l'attore lo convince ad assegnargli la parte del cyborg malvagio T-800. Il film è un successo di pubblico, ma anche la critica comincia ad accorgersi del talento dell'austriaco.

Gli anni '80 lo vedono protagonista in pellicole d'azione di notevole successo come Commando e Codice Magnum, ma da ricordare sono soprattutto Predator (1987), uno sci-fi horror che avrebbe generato un franchise, e Atto di forza (1990).

Resosi ormai famoso come attore action, Schwarzenegger debutta in commedie per famiglie come I gemelli - accanto a Denny DeVito - e Un poliziotto alle elementari. 

Nel 1994 torna a lavorare con James Cameron nell'action comedy True Lies e recitando il ruolo del cattivo Mr. Freeze in Batman e Robin.

Gli anni Duemila, eccezion fatta per Terminator 3 - Le macchine ribelli, si aprono con una serie di flop interrompendo la carriera di attore per dedicarsi a quella politica in qualità di Governatore della California fino al 2011.

Nel 2010 recita gratuitamente in un cameo in I mercenari - The Expendables, scritto e diretto dall'amico/nemico Sylvester Stallone, recitando poi nei successivi due capitoli della saga. Schwarzenegger recita insieme a Stallone anche nel prison movie Escape Plan - Fuga dall'inferno (2012).

Nel 2015 torna nei panni del cyborg T-800 in Terminator Genysis che però si rivela un flop di pubblico e di critica.

Arnold Schwarzenegger è un attore solido (in tutti i sensi) che si è ritagliato un posto d'onore nella memoria collettiva per i suoi ruoli mascolini ma anche ironici; un'autentica icona cinematografica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.