Perso il regista del suo primo capitolo (Marc Forster) e successivamente anche Juan Antonio Bayona (passato a Jurassic World 2), il sequel dello zombie movie World War Z 2 sembra finalmente aver trovato il suo nuovo regista, Variety rivela infatti che potrebbe essere David Fincher.

La fonte rivela che il nome di Fincher è stato preso in considerazione direttamente da Brad Pitt, protagonista e produttore con la sua Plan B, l’attore infatti sarebbe desideroso di tornare a lavorare col regista di film come Il Curioso Caso di Benjamin Button, Fight Club e Seven.

Le riprese dovrebbero iniziare nella prima parte del 2017, ragion per cui l’ingaggio di Fincher sarebbe ideale in maniera tale da dare un’accelerata importante in vista del primo ciak.

World War Z è stato diretto nel 2013 da Marc Forster, nel cast figuravano Brad Pitt e Mireille Enos, il film è stato tratto dall’omonima catena letteraria firmata da Max Brooks e narra di un mondo distrutto da un’epidemia che trasforma i morti in zombie, protagonista un agente governativo in cerca di una cura per scongiurare l’estinzione umana. L’incasso nel Box Office Worldwide è stato di 540 milioni di dollari.