A due giorni dal traguardo dei 300 milioni incassati nel Box Office Usa, il cinecomic Spider-Man: Homecoming raggiunge un nuovo obiettivo, questa volta a livello mondiale.

Con l'apertura in Giappone avvenuta proprio oggi, Spider-Man: Homecoming ha raggiunto e sorpassato quota 700 milioni di dollari nel Box Office Worldwide. L'esordio in terra nipponica è valsa al cinecomic Marvel/Sony un incasso da 7,1 milioni che, aggiunto agli altri incassi provenienti dal Box Office Usa e quello internazionale, fanno proprio 702 milioni.

Il bottino dei 702 milioni è stato raggiunto con un un incasso da 306,45 milioni nel mercato casalingo ed uno di 395,6 milioni in quello internazionale, all'appello mancano ancora i proventi del mercato cinese, non un dettaglio trascurabile. L'esordio di Spider-Man: Homecoming in Cina è atteso per l'8 settembre 2017.

Statisticamente, con i 702 milioni incassati fino ad oggi, Spider-Man: Homecoming risiede all'ottavo posto della speciale classifica degli incassi complessivi relativi al Marvel Cinematic Universe. Il prossimo gradino è oramai vicinissimo, si tratta di Captain America: The Winter Soldier, fermo a quota 714,3 milioni. Nella speciale classifica degli incassi più alti del franchise legato a Spider-Man, invece, il film di Jon Watts risiede ancora all'ultimo posto, ma oramai prossimo ai primi sorpassi, The Amazing Spider-Man 2, per esempio, è fermo a quota 709 milioni.