Dopo l'apertura record registrata venerdì (cliccate qui), dove aveva incassato nel suo primo giorno di programmazione cinese la bellezza di 33 milioni, Resident Evil: The Final Chapter ha continuato a stupire, dominando il Box Office Cina nel weekend d'apertura con quasi 100 milioni.

L'incasso complessivo nel primo weekend di programmazione in Cina di Resident Evil: The Final Chapter è stato di 94,3 milioni, si tratta di uno dei più alti incassi della storia del botteghino cinese, in special modo relazionato ai film hollywoodiani programmati in Cina, un vanto per Sony Pictures, il quale ha speso solo 40 milioni e finora ha incassato 239 milioni di dollari in tutto il mondo.

Al momento il totale di Resident Evil: The Final Chapter nel Box Office Worldwide come detto è di 239 milioni, ma con un'apertura monster fatta registrare in Cina la possibilità di battere i 300 milioni fatti registrare da Resident Evil: Afterlife diventa molto più probabile.

Siamo proprio certi che la Sony Pictures sia pronta ad abbandonare un franchise capace di incassare nella sua storia oltre un miliardo di dollari con spese non proprio da blockbuster?

  • Leggete qui la nostra recensione di Resident Evil: The Final Chapter.