La domanda che si sono posti tutti sin dall’uscita di Avengers: Endgame è la seguente: riuscirà il cinecomic dei fratelli Russo a battere Avatar e diventare il film con l’incasso più alto di sempre? Con i dati alla mano offerti dall’Hollywood Reporter, cerchiamo di delineare la situazione.

Il record di film più visto di sempre appartiene, giustappunto, ad Avatar diretto da James Cameron nel 2009 con un incasso globale di 2.78 miliardi, mentre invece Avengers: Endgame, al momento in cui scriviamo, è arrivato a 2.62 miliardi.

Gli esperti del settore, che analizzano il corso del botteghino in tutto il mondo, hanno dato il loro parere circa la possibilità del cinecomic targato Marvel Studios di battere lo sci-fi di Cameron. Nonostante la partenza eccezionale di Avengers: Endgame, che ha polverizzato qualsiasi record, il film ha però subìto un rallentamento nelle scorse settimane.

Shawn Robbins, capo analista di BoxOffice Media, ha infatti affermato che il film “ha rallentato più di quanto ci aspettassimo“, dato che era nelle previsioni che il cinecomic battesse Avatar già a metà giugno. Previsione, però, che è stata spostata più avanti perché difficilmente per quel periodo il film riuscirà a battere il record.

Il dato che differenzia Avengers: Endgame da Avatar risiede nella diversa progressione che i due film hanno avuto al box office. L’ascesa del film di Cameron, infatti, è stata più graduale avendo passato più di 60 settimane nelle sale, usufruendo inoltre di una riedizione in tarda estate un anno e mezzo dopo la sua release.

Il cinecomic, invece, per citare ancora Robbins, ha fatto ” la parte del leone dei suoi affari nelle prime settimane“.

C’è da considerare, inoltre, la differenza dei mercati tra quello del 2009 e quello di quest’anno. Dieci anni di differenza sono bastati per modificare le sorti del botteghino, dato che i 204 milioni di dollari di vendite di biglietti di Avatar hanno rappresentato il 7% del totale del botteghino globale del film, mentre i 608 milioni di dollari di Avengers: Endgame rappresentano il 23% del botteghino globale del film fino ad oggi.

In ultima analisi, non si può non tenere conto degli altri film usciti nelle scorse settimane che hanno “mangiato” incassi al cinecomic; Pokémon: Detective Pikachu, John Wick 3 e Aladdin hanno dunque rallentato inequivocabilmente la corsa di Avengers: Endgame.

In conclusione, sarà difficile che Avengers: Endgame batta il kolossal fantascientifico di Cameron. Ma uno sprint finale per colmare il gap non è da escludere a priori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.