Anche il secondo weekend di marzo è andato e come sempre dagli Usa arrivano i dati inerenti al Box Office Usa, un appuntamento immancabile con noi di Universal Movies per la domenica pomeriggio.

Come da previsione Zootropolis ha tenuto la testa della classifica anche per il suo secondo weekend di programmazione, il calo rispetto all’esordio da record sette giorni fa è stato davvero limitato (-33%), l’incasso è stato di 50 milioni di dollari.

In dieci giorni Zootropolis ha già raggiunto 142,61 milioni di dollari, al momento il cartoon è balzato al quinto posto della classifica generale dedicata ai film d’animazione realizzati da Walt Disney Animation nel Box Office Usa, in prima posizione irraggiungibile con 400 milioni in saccoccia c’è Frozen – Il Regno di Ghiaccio.

Esordio al secondo posto per 10 Cloverfield Lane; per lo spin-off del cult di fantascienza Cloverfield l’incasso è stato di 25,2 milioni di dollari con una media per sala che ha superato i 7 mila dollari, un ottimo dato prendendo in considerazione sia un budget molto basso che una campagna promozionale praticamente segreta. All’esordio nel 2008 Cloverfield incassò 40 milioni di dollari, ma in quel caso la campagna promozionale fu molto più ampia ed il budget superava i 25 milioni.

Al terzo posto resiste Deadpool, l’incasso nel suo quinto weekend di programmazione è stato di 10,8 milioni per un totale che ora sale a quota 328 milioni, ovvero al decimo posto in assoluto degli incassi più alti fatti registrare da un cinecomic, che sia Marvel o DC Comics, mentre sale all’ottavo posto nella stessa classifica inerente però ai soli cinecomics Marvel.

Nel Box office Usa registriamo inoltre il flop di Grimsby – Attenti a quell’Altro con un incasso da 3,1 milioni.