Box Office Usa: Venerdì positivo per L’uomo invisibile

Partenza positiva per L’uomo invisibile nel Box Office Usa, il suo primo venerdì di programmazione è valso infatti quasi 10 milioni.

Scongiurata la paura per il Coronavirus, per la verità ancora poco preoccupante negli States, L’uomo invisibile ha esordito venerdì con un incasso da 9.8 milioni di dollari, cifra che includeva anche il valore delle anteprime del giovedì, ossia 1.6 milioni.

Previsioni alla mano, l’horror prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum potrebbe ora esordire nel weekend con uno score tra i 25 ed 28 milioni di dollari, in linea con le aspettative pre-weekend, se non al di sopra. A tal proposito, ricordiamo che il budget di L’uomo invisibile conta solo 7 milioni di dollari, il classico prodotto low budget targato Blumhouse.

Il podio del Box Office Usa è stato completato da Sonic – Il Film, con 3.47 milioni di dollari e 115.76 milioni, e Il Richiamo della Foresta con 3.37 milioni e 36.02 milioni in totale.

Lascia un Commento...