L'esordio di The Predator nel Box Office Usa ha deluso le aspettative della Fox, lo spettro del flop è pertanto dietro l'angolo.

Nel suo weekend d'esordio, The Predator ha incassato 24 milioni di dollari, con una media per sala di poco inferiore ai 6 mila dollari. Ovviamente in casa Fox non possono ritenersi soddisfatti di questo risultato, anche prendendo in considerazione il costo esagerato del budget (circa 90 milioni). A pesare sul risultato negativo di The Predator, il punteggio CinemaScope (C+), ma anche le polemiche scaturite dopo che Olivia Munn ha accusato un collaboratore del regista Shane Black di essere un molestatore.

C'è da dire che la saga Predator non ha mai brillato dal punto di vista degli incassi, basti pensare che l'incasso più alto all'esordio nel Box Office Usa è stato raccolto dal pessimo Alien vs Predator, il cui score fu di soli 38,29 milioni di dollari.

Nel resto del mondo il film ha incassato circa 30 milioni di dollari, ed anche in questo caso non possiamo definire l'operazione riavvio della saga positiva. Non resta che attendere i prossimi giorni per fare una reale stima degli incassi, e dare successivamente giudizi.

Dopo aver comandato il botteghino nel weekend scorso, The Nun - La Vocazione del Male è scivolato negli ultimi tre giorni al secondo posto. L'incasso dell'horror è stato di 18,2 milioni di dollari, con un parziale da urlo di 85,07 milioni. Statistiche alla mano, il film di Corin Hardy ha già raggiunto - e superato - gli incassi totali di Annabelle (84,27 milioni nel 2014).

Al terzo posto si è classificato A Simple Favor, il thriller con Blake Lively al suo esordio negli Usa. L'incasso nel weekend è stato di 16,05 milioni di dollari, con una media per sala di circa 5 mila dollari. Risultato non straordinario, ma soddisfacente.

Ha deluso, e non poco, il nuovo film con Matthew McConaughey dal titolo White Boy Rick, il cui incasso all'esordio è stato di 8,8 milioni di dollari. Segnaliamo, infine, i 2,31 milioni di dollari incassati da Mission: Impossible - Fallout, i quali portano il totale a quota 216,13 milioni, direttamente in testa alla speciale classifica dei più alti incassi nel Box Office Usa relativamente alla saga Mission: Impossible, ovviamente inflazione esclusa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.