Un esordio più che ottimo per Spider-Man: Homecoming, il nuovo cinecomic targato Marvel diretto da Jon Watts che al suo approdo nelle sale statunitensi ha racimolato ben 50.4 milioni di dollari.

Il secondo reboot del personaggio creato da Stan Lee – dopo i deludenti film con Andrew Garfield – è il secondo miglior esordio di sempre per un film Sony e il secondo miglior esordio di sempre della saga di Spider-Man, almeno negli USA.

Secondo posto, ma con un evidente calo rispetto all’esordio, per Cattivissimo Me 3 che con altri 11.3 milioni raggiunge quota 126 milioni totali. Medaglia di bronzo per Baby Driver, film di Edgar Wright che incassa altri 3.9 milioni raggiungendo quota 48 milioni complessivi.

Scende in quarta posizione Wonder Woman (2.9 milioni, 361 milioni complessivi) e quinto posto, invece, per Transformers: L’ultimo cavaliere, il quinto capitolo della saga diretta da Michael Bay che racimola altri 1.8 milioni per un totale complessivo di 114 milioni.