Box Office Usa - Spaventoso esordio da 70 milioni per l'horror Noi

noi jordan peele

Il regista Jordan Peele ha stupito nuovamente il pubblico americano, e per il suo Noi è arrivato un weekend da 70 milioni.

Con uno score da 70,3 milioni di dollari, Noi ha stravinto il Box Office Usa e consacrato Jordan Peele come uno dei registi horror più amati dal pubblico americano. Due anni dopo Get Out, il regista Peele è riuscito non solo a riconfermarsi, ma anche strappare un record clamoroso, ovvero quello dell'esordio più alto di sempre nel Box Office Usa per un horror originale, terzo più alto per horror in generale dopo IT e Halloween.

In seconda posizione spazio per l'ex dominatore delle settimane precedenti: Captain Marvel. L'incasso del cinecomic è stato di 35,03 milioni, per un totale di 321,49 milioni di dollari. Superati in colpo solo i complessivi di Iron Man 1 e 2, e di Thor:Ragnarok. Nel Box Office Worldwide il film ha superato la quota dei 900 milioni di dollari (910,3 milioni).

Il cartoon Wonder Park ha chiuso al terzo posto, con 9 milioni, per un totale di 29,47 milioni. Nel resto della classifica incassi non altissimi, che in generale non hanno superato i 9 milioni. Va segnalato infine l'esordio positivo di Hotel Mumbai, il quale è stato proiettato in sole 4 sale raccogliendo oltre 21 mila euro di media.


Lascia un Commento...