Box Office Usa – Quasi 70 milioni per Captain Marvel nel secondo weekend

Captain Marvel ha facilmente portato a casa il suo secondo weekend di programmazione in America. La vittoria del Box Office Usa è valsa quasi 70 milioni.

Lo score del cinecomic Marvel nella tre giorni appena conclusa è stato di 69,31 milioni di dollari, per un totale monster di 266,21 milioni in soli 10 giorni. Il calo rispetto al weekend d’esordio è stato del 54%, mentre la media per sala ha raggiunto quota 16 mila dollari. Complessivamente l’incasso di Captain Marvel ha finora raccolto 760 milioni di dollari, ben oltre i totali incassati da film del calibro di Suicide Squad (747 milioni), Captain America: Winter Soldier (714 milioni), Doctor Strange (678 milioni), Man of Steel (668 milioni), Justice League (658 milioni), Thor: The Dark World (645 milioni), Iron Man 2 (624 milioni) e Ant-Man e The Wasp (623 milioni).

Al secondo posto spazio per l’esordiente Wonder Park: l’incasso del cartoon Paramount è stato di 16 milioni di dollari. In terza posizione ancora spazio per una new entry, si tratta infatti per il dramma giovanile dal titolo Five Feet Apart, il cui esordio è valso 13,15 milioni di dollari.

Ha deluso, e non poco, Captive State di Rupert Wyatt, il cui incasso all’esordio è stato di 3,16 milioni. Alita: Angelo della Battaglia ha incassato altri 1,9 milioni, per un totale di 81,82 milioni nel Box Office Usa, e 394,04 milioni Worldwide.


Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: