no time to die - box office usa
Box Office James Bond

Box Office Usa: No Time to Die vince il weekend con 56 milioni


Doveva essere il weekend di No Time to Die, ed in effetti il Box Office Usa ha premiato l’esordio dell’ultima di Daniel Craig da 007 con una vittoria importante.

Reduce da una serie recensioni positive, ma anche da un esordio internazionale di grande impatto, No Time to Die ha vinto il botteghino a stelle e strisce con un incasso netto da 56 milioni di dollari. Dati alla mano, si tratta del quinto miglior esordio dall’inizio della pandemia da Covid-19, nonchè quarto miglior esordio della saga Bond, dopo Skyfall, Spectre e Quantum of Solace.

Nonostante le stime di alcuni analisti, i quali nei giorni precedenti all’esordio prevedevano uno score da 100 milioni, l’exploit di No Time to Die non può che essere considerato positivo, e questo anche a causa della spietata concorrenza tenuta da Venon: La Furia di Carnage, qui al suo secondo weekend di programmazione dopo essere divenuto il maggior esordio dallo scoppio della pandemia (90.03 milioni). Per il cinecomic Sony/Marvel l’incasso al secondo weekend è stato 32 milioni di dollari, con un calo consistente (64%), ed un totale oramai salito a quota 141.67 milioni.

La terza piazza del podio del Box Office Usa è andata ad appannaggio delle famiglie: La Famiglia Addams 2 ha infatti raccolto altri 10.01 milioni di dollari, per un totale di 31.14 milioni. In quarta posizione spazio per un altro cinecomic Marvel, vale a dire Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli con 4.2 milioni di dollari, ed un totale di 212.45 milioni. In quinta, inoltre, spazio per The Many Saints of Newark con i suoi 1.45 milioni di dollari incassati nel weekend, ed un totale di 7.4 milioni.

Fonte: BoxOfficePro


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.