A poche settimane dall’esordio nelle sale nordamericane, Doctor Strange deve fare i conti con le classiche stime di incasso realizzate dagli esperti del settore, naturalmente ci si aspetta un nuovo successo per i Marvel Studios, il problema quindi resta capire, quanto sarà ampio questo successo?

Secondo un articolo proveniente da Deadline pare che gli analisti stimino il bottino d’esordio nel Box Office Usa all’interno di una forbice che va tra i 55 milioni ed i 75 milioni, con un 19% degli incassi derivanti dalla fascia maschile sotto i 25 anni.

Si tratta di una forbice molto ampia, questo è vero, ma non dobbiamo dimenticare che i Marvel Studios con Doctor Strange stanno introducendo un personaggio mai visto prima all’interno del Marvel Cinematic Universe, tra l’altro con ancora poco appeal con le nuove generazioni, una problematica che potrebbe essere assottigliata con l’ottimo lavoro svolto finora dalla sontuosa campagna promozionale.

Quanto pensate che Doctor Strange debba incassare all’esordio nel Box Office Usa?


Doctor Strange è stato diretto da Scott Derrickson, la sceneggiatura è stata firmata da Jon Aibel, Glenn Berger e successivamente revisionata da Jon Spaihts.

Nel cast spiccano i nomi di Benedict Cumberbatch, Rachel McAdams, Chiwetel Ejiofor, Mads Mikkelsen, Tilda Swinton, Benjamin Bratt e Benedict Wong.

Ecco la sinossi:

Doctor Strange segue la storia del neurochirurgo di grande talento Stephen Strange. Dopo un terribile incidente d’auto il dottore deve mettere l’ego da parte e imparare i segreti di un mondo nascosto fatto di misticismo e dimensioni parallele. Dal Greenwich Village di New York City, Doctor Strange dovrà fare da intermediario tra il mondo reale e quello che si cela oltre, utilizzando una vasta gamma di abilità metafisiche e artefatti per proteggere l’universo Marvel.

Doctor Strange arriverà nelle sale italiane il 26 ottobre 2016