Freschi freschi di rilascio, in questo articolo vi parliamo dei dati provenienti dal mercato cinematografico nordamericano relativo al Box Office Usa del weekend appena passato, weekend vinto a mani basse da I Magnifici 7.

Il western è un genere abbastanza duro da vendere, ragion per cui Sony Pictures deve ritenersi estremamente felice di aver centrato con I Magnifici 7 un incasso di 35 milioni di dollari, la media per sala ha sfiorato i 10 mila dollari ed il buon passaparola potrebbe regalare in futuro altre soddisfazioni, quindi sorrisi senza denti stretti per Antoine Fuqua, Denzel Washington e company.

Con 36,4 milioni Cowboys & Aliens rimane il film in live action in testa alla speciale classifica dedicata ai maggiori successi nel Box Office Usa per il genere western, quindi record sfiorato per I Magnifici 7.

Esordio fiacco al secondo posto per Cicogne in Missione, il cartoon della Warner Bros mette in cascina solo 21,8 milioni e dimostra il poco appeal, The LEGO Movie a parte, dello studios con i progetti d’animazione, il budget è però relativamente contenuto (70 milioni), ragion per cui il film potrebbe non ritenersi un vero e proprio fiasco.

Al terzo posto scivola Sully, il biopic incassa altri 13,83 milioni e porta il totale a quota 92,39 milioni, il calo è stato molto contenuto (-36%) quindi per il nuovo film di Clint Eastwood si prevedono ancora buoni risultati per le prossime settimane.

Concludiamo con il risultato non proprio straordinario di The Queen of Katwe che, in attesa dell’esordio esteso del 30 settembre, è stato proiettato in sole 52 sale con un incassa di 305 mila dollari a fronte di una media per sala di circa 5 mila dollari.