Con un po di ritardo, anche noi abbiamo passato la Santa Pasqua in famiglia, vi aggiorniamo sull’esordio americano di Batman v Superman: Dawn of Justice, esordio che, dati definitivi del lunedì sera a parte, sembra aver già rotto alcuni dei record presenti nella storia del Box Office Usa.

Dati alla mano, Batman v Superman ha incassato nei suoi primi tre giorni di programmazione nordamericana la bellezza di 170,01 milioni di dollari, stiamo parlando del più alto esordio di sempre nel mese di marzo, il più alto esordio nella storia della Warner Bros (battuto Harry Potter e i Doni della Morte parte 2 con 169,1 milioni), il più alto incasso di Pasqua ed il più alto esordio nella storia dei cinecomics DC Comics, in questo caso a capitolare Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno fermo a 160,8 milioni.

Questi sono soltanto i dati provenienti dal Box Office Usa, nel prossimo aggiornamento invece vi parleremo dello straordinario bottino incassato Worldwide, dati questi che possono di certo dare sicurezza alla Warner Bros ed al suo DC Extended Universe.

Al secondo posto del Box Office Usa cala solo del 37% Zootropolis, per il cartoon Disney l’incasso è stato di 23,13 milioni ed il totale è salito a quota 240,54 milioni, raggiunto il secondo posto della storia dei film d’animazione della Walt Disney Animation, resta lontanissimo il primo posto di Frozen con 400 milioni.

Il podio del Box Office Usa è chiuso da Il Mio Grosso Grasso Matrimonio Greco 2, la commedia apre con 18,12 milioni.