Il nuovo capolavoro diretto da Christopher Nolan dal titolo Dunkirk ha vinto il Box Office Usa nell'ultimo weekend di luglio. Emoji, distrutto dalla critica, si piazza al secondo posto, mentre Atomica Bionda si accontenta di sfiorare i 20 milioni.

Il dramma bellico Dunkirk si riconferma in testa al botteghino nordamericano per la seconda volta. L'incasso dell'ultimo film di Nolan è stato di 28,13 milioni per un totale ora che ha raggiunto e superato quota 100 milioni (102,83 milioni per la precisione). Nel Box Office Worldwide l'incasso è di 234 milioni.

Dopo essere stato completamente demolito dalla critica, il cartoon Emoji - Accendi le Emozioni si posiziona solo al secondo posto, l'incasso è stato di 25,65 milioni. Il film d'animazione della Sony è costato solo 50 milioni, pertanto, nonostante il risultato non proprio esaltante, dovrebbe riuscire a non raccogliere la targa di flop. Al terzo posto si posiziona Girls Trip. La black comedy al femminile tiene alla grande ed incassa altri 20,08 milioni, ora il totale ha raggiunto quota 65,52 milioni in due weekend.

La seconda new entry del weekend in classifica è stata Atomica Bionda, la sua posizione è stata la quarta. La supercombattiva Charlize Theron esordisce con 18,55 milioni, un discreto risultato considerando il budget da soli 30 milioni.

La top five è completata da Spider-Man: Homecoming, il quale incassa altri 13,45 milioni e porta il totale a quota 278,35 milioni di dollari. Al momento nel computo dei maggiori incassi del Marvel Cinematic Universe nel Box Office Usa, il nuovo film dedicato a Spider-Man ha scavalcato Captain America: The Winter Soldier (259,76 milioni) e viaggia verso i 312 milioni di Iron Man 2. Volendo ancora dare un'occhiata alle statistiche, Spider-Man: Homecoming ad oggi ha incassato più dei due The Amazing Spider-Man di Marc Webb.

Nel resto della classifica vogliamo segnalare i 18 mila dollari di media per sala raccolti da Detroit, il nuovo film diretto da Kathryn Bigelow uscito solo in 20 sale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.