Il trend negativo era nell’aria dopo la pioggia di critiche negative ed in effetti il secondo weekend di programmazione nordamericano ha segnato per Batman v Superman: Dawn of Justice un calo quasi colossale nella storia del Box Office Usa.

Dati alla mano, nel secondo weekend di programmazione Batman v Superman ha totalizzato un incasso da 52,38 milioni facendo segnare un calo rispetto ai 166 milioni dell’esordio del 68,4%, ovvero uno dei peggiori mai registrati da un cinecomic, peggio solo Hulk con 69,7% e Wolverine con 69%.

Il bottino, comunque alto, ha permesso a Batman v Superman di tenere la testa della classifica e portare il totale a quota 261,45 milioni, ad un passo quindi dal traguardo dei 300 milioni interni; nel Box Office Worldwide siamo oramai giunti ad un incasso 682,85 milioni di dollari.

Chi tiene alla grande è ancora Zootropolis, l’incasso è stato infatti di 20 milioni (-16,7%) con un totale che sale ora a quota 275,93 milioni, consolidato il secondo posto nella speciale classifica dei film d’animazione di casa Disney dietro solo Frozen, irraggiungibile con 400 milioni.

Il podio è stato chiuso da Il Mio Grosso Grasso Matrimonio Greco 2 con un incasso di 11,13 milioni, in totale siamo giunti a 36,49 milioni, sempre più lontano il bottino complessivo del primo capitolo divenuto un successo clamoroso con 241 milioni.