Grande battaglia in testa al Box Office Usa nel weekend appena passato. A giocarsi la vittoria fino all'ultimo biglietto sono stati Avengers: Endgame e Detective Pikachu.

Il cinecomic Avengers: Endgame ha vinto, non senza soffrire, il botteghino americano, e lo ha fatto per il terzo weekend di fila. L'incasso nella ultima tre giorni è stato di 63,03 milioni di dollari, per un totale nazionale da 723,49 milioni, direttamente al terzo posto degli incassi più alti di sempre negli Usa (inflazione a parte). Con questo score Avengers: Endgame ora è dietro solo Star Wars: Il Risveglio della Forza (936,66 milioni) e Avatar (760,5 milioni).

A livello internazionale il film dei fratelli Russo ha raccolto altri 102,3 milioni di dollari, per un totale Worldwide di 2,485 miliardi di dollari, sempre più vicino al record assoluto di Avatar, ovvero 2,788 milioni.

Nonostante abbia perso la testa del Box Office Usa, l'esordiente Pokémon - Detective Pikachu può ritenersi estremamente soddisfatto del risultato ottenuto nella tre giorni di cinema. L'incasso del film è stato di 58 milioni di dollari, una cifra ben più alta delle previsioni sia degli analisti che dello stesso studios.

Nel weekend ha esordito anche l'action comedy The Hustle, ma qui l'incasso è solo discreto, con 13,53 milioni di dollari intascati in tre giorni. Nel resto della classifica va segnalato anche il deludente risultato ottenuto da Tolkien, con soli 2,15 milioni incassati.