L'adattamento cinematografico del noto franchise videoludico Tomb Raider vince a mani basse il Box Office Italia, ma si registrano discreti numeri anche per Metti la Nonna in Freezer.

In un weekend in cui la pioggia ha forse aiutato le sale a tenersi cautamente piene, Tomb Raider fa suo il Box Office Italia, e lo fa con un più che discreto risultato. Le nuove avventure dell'eroina Lara Croft hanno fruttato alla Warner Bros ben 1,6 milioni di euro, con la miglior media per sala dell'intera top ten. Statistiche alla mano il film con Alicia Vikander si posiziona giusto in mezzo tra gli incassi di Lara Croft: Tomb Raider (1,76 milioni in tre giorni) e quelli di Lara Croft: Tomb Raider – La culla della vita (872 mila euro in tre giorni).

Al secondo posto si posiziona un'altra new entry, ovvero Metti la Nonna in Freezer. La commedia made in Italy si comporta bene ed incassa all'esordio 1,33 milioni di euro, con una media per sala - la seconda della top ten - di oltre 3 mila euro. Il terzo posto del Box Office Italia è andato a La Forma dell'Acqua, la sua tenuta è stata buona (-41%) e l'incasso si è tramutato in un discreto 858 mila euro, ad oggi il totale è salito a quota 7,67 milioni di euro.

Tra le altre new entries registriamo i 602 mila euro di Maria Maddalena, al quarto posto della classifica e gli 87 mila euro di Il Mio Uomo Perfetto.