ralph spacca internet foto
Box Office

Box Office Italia – Lotta di Capodanno tra Ralph Spacca Internet e Aquaman


Capodanno è tra i giorni più ricchi in ambito cinematografico, una nuova conferma è arrivata dai dati del Box Office Italia che, a scanso di equivoci, ha regalato una battaglia a suon di euro tra Ralph Spacca Internet e Aquaman.

Ralph Spacca Internet ha vinto la battaglia di Capodanno, ma solo dal punto di vista del bottino guadagnato, anche perchè il primato in relazione alla media per sala è andato ad Aquaman.

Il nuovo cartoon Disney Animation ha incassato ieri 1,63 milioni di euro, con una media per sala di 2906 euro. Il confronto col primo capitolo (Ralph Spaccatutto) sembra molto favorevole, anche perchè quest’ultimo nel 2012 esordì in piena bagarre natalizia (20 dicembre), guadagnando solo 66 mila euro nel suo Opening Day.

Come detto, Aquaman ha esordito al secondo posto come incasso, ma al primo come media per sala (3537 euro). L’incasso del cinecomic DC Films è stato di 1,54 milioni di euro. Il confronto con gli altri capitoli dell’ex DC Extended Universe è molto positivo, basti pensare che Batman v Superman ha aperto in marzo con 963 mila euro, Suicide Squad in agosto ne ha guadagnati 1,22 milioni, mentre Justice League solo 451 mila euro in novembre. Statistiche alla mano, Aquaman si è guadagnato il titolo di miglior Opening Day di sempre per un cinecomic DC, ma in questo caso la giornata di Capodanno potrebbe aver sfalsato il confronto. Resta da capire il suo cammino nei prossimi giorni.

In terza posizione spazio per La Befana vien di Notte. L’incasso per il fantasy made in Italy è stato di 933 mila euro, per un totale ottimo di 4,37 milioni. Moschettieri del Re – Penultima Missione ha guadagnato il quarto posto, con un incasso di 610 mila euro, ed un totale di 2,72 milioni.

Il quinto posto del Box Office Italia di Capodanno è andato a Il Ritorno di Mary Poppins, il cui incasso è stato di 497 mila euro, per un totale di 10,23 milioni. Non ha convinto, invece, Suspiria, il cui esordio è valso solo il nono posto, con un incasso deludente di 136 mila euro.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.