Così come successo negli Usa, Batman v Superman: Dawn of Justice nel Box Office Italia ha abbandonato la testa della classifica, anche in questo caso il calo continua ad essere costante e ad approfittarsene due film: Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio e Veloce come il Vento.

Lontano dai fasti del primo capitolo (Biancaneve e il Cacciatore), il fantasy Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio ha vinto il Box Office Italia, ma con incassi non proprio esaltanti, il totale nel weekend è stato di 1,3 milioni mentre saliamo a 1,5 milioni se prendiamo in considerazione il giorno d’esordio.

Esordisce al secondo posto, ma non con risultati straordinari, Veloce come il Vento. Nonostante un bel po di critiche positive, il film di Matteo Rovere si è dovuto accontentare di un weekend da 708 mila euro ed una media per sala di poco superiore ai 2 mila euro.

Come preannunciato, Batman v Superman è crollato anche in Italia, il terzo posto ha però fruttato altri 618 mila euro per un totale oramai ad un soffio dai 10 milioni (9,9 milioni), entro oggi questo traguardo sarà raggiunto.

Tra le new entries da segnalare, Troppo Napoletano ha totalizzato una media per sala ottima (4600 euro) con un incasso di 459 mila euro, stiamo parlando però di una pellicola che non ha avuto una distribuzione capillare in tutto il territorio italiano.