Il cinecomic Alita: Angelo della Battaglia non ce l'ha fatta, ed il Box Office Italia è andato, ancora una volta, alla commedia 10 giorni senza mamma.

Così come accaduto nel weekend scorso, la commedia 10 giorni senza mamma ha portato a casa l'intera posta. L'incasso del film con Fabio De Luigi è stato di 1,91 milioni di euro, con una media per sala di oltre 3500 euro, ed un totale ottimo da 4,46 milioni. Statistiche alla mano, il secondo weekend di 10 giorni senza mamma è stato davvero stupefacente, anche perchè il calo rispetto al weekend d'esordio ha raggiunto solo l'11%, vedremo se questo trend sarà mantenuto ancora nei prossimi giorni, o meno.

La seconda posizione è andata a The Mule - Il Corriere, la cui tenuta è stata davvero ottima (-35%). L'incasso nel weekend è stato di 1,44 milioni di euro, mentre il totale è balzato a quota 4,19 milioni, in leggero calo rispetto al cammino di Sully (4,7 milioni), ovvero l'ultimo film diretto da Clint Eastwood.

Come anticipato nel primo paragrafo, Alita: Angelo della Battaglia non ha raccolto i risultati sperati. L'incasso nel suo weekend d'esordio è stato di 1,03 milioni di euro, con una media per sala non proprio fantastica di 2248 euro. Non è un segreto che si tratta di un film con target mirato, e pertanto il risultato ottenuto va preso con le dovute precauzioni. Non resta che attendere le prossime settimane.

Nel resto del Box Office Italia si segnala il discreto esordio, spinto anche dal trionfo alla Berlinale, di La Paranza dei Bambini, il cui esordio è stato di 575 mila euro. Continua, inoltre, a tenere bene il passare delle settimane Green Book, il quale incassa altri 975 mila euro, e porta il totale a quota 4,94 milioni.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.