Il 2016 si appresta a chiudersi con tanti film che hanno fatto la fortuna delle rispettive major, successi planetari che però fanno da controaltare a quelli che, nonostante godessero di budget colossali, hanno finito per deludere, incollandosi l'appellativo di flop.

Attraverso questo articolo sveleremo quelli che, dati alla mano, hanno rappresentato i più grandi flop del 2016 oramai al termine, un piccolo viaggio che parte quel Gods of Egypt capace di costare alla propria casa di produzione (Lionsgate) la bellezza di 65 milioni di dollari, spicciolo in più, spicciolo in meno.

Il film costato 140 milioni ha infatti messo in cascina solo 151 milioni, finendo per dare una batosta alla Lionsgate, già piegata in due dal disastroso cammino nel Box Office Worldwide di The Divergent Series: Allegiant, terzo capitolo di una saga che ora rischia di finire in televisione, tanto è costato psicologicamente ed economicamente questo tonfo; in questo caso infatti la perdita dello studios si è attestata sui 30/40 milioni di dollari.

Ovviamente non è stata soltanto la Lionsgate a perdere milioncini a causa di cattivi investimenti, la Disney, per esempio, ha dovuto ammettere il pesante flop di Il GGG - Il Grande Gigante Gentile, costato 140 milioni e fermo al momento su di un passivo di circa 50/60 milioni di dollari, ma anche incassare una batosta da 20 milioni con Alice Attraverso lo Specchio, il film in questo caso è costato 170 milioni ed ha fruttato solo 300 milioni, una cifra che viene spolpata di quasi il 50% a causa delle spese per esercenti.

La Paramount Pictures ha invece sul groppone il flop di Ben-Hur, kolossal costato 100 milioni ed arrivato ad incassare addirittura solo 94 milioni, in questo caso, spese per gli esercenti in mano, lo studios ha dovuto registrare un passivo di 50 milioni circa.

Non sorride neppure la Universal Pictures, il flop di Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio perde per strada anche qui 40 milioni di dollari, così come la Sony Pictures, rea di aver voluto puntare sul reboot di Ghostbusters, tanto da perdere quasi 50 milioni per strada.

Ma vediamo nel dettaglio la top ten dei film che hanno rappresentato il peggior investimento del 2016:

  1. Gods of Egypt, budget da 140 milioni, 150 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  2. Ben-Hur, budget da 100 milioni, 94 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  3. Il GGG, budget da 140 milioni, 180 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  4. Ghostbusters, budget da 144 milioni, 229 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  5. Free State of Jones: budget da 50 milioni, 25 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  6. Il cacciatore e la regina di ghiaccio, budget da 115 milioni, 164 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  7. The Divergent Series: Allegiant, budget da 119 milioni, 180 milioni incassati in tutto il mondo
  8. A Hologram for the King: budget da 30 milioni, 4,212,494 dollari incassati in tutto il mondo.
  9. Billy Lynn - Un giorno da eroe: budget da 40 milioni, 31 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.
  10. Alice attraverso lo specchio, budget da 170 milioni, 300 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.