Anche Black Widow potrebbe essere rinviato da Disney

La Disney potrebbe avere in mente un nuovo rinvio per Black Widow, il prossimo cinecomic Marvel Studios.

Ad oggi non esiste nulla di certo, ma secondo un report del sempre autorevole Variety, pare che la Disney stia seriamente pensando di rimandare l’uscita di Black Widow, in modo da superare indenne la crisi mondiale causata dall’emergenza Covid-19.

All’interno del report viene riferito che la Disney potrebbe essere in procinto di annunciare una serie di cambiamenti al proprio palinsesto futuro, con film come Black Widow e Soul al centro dell’attenzione. Nel particolare sembra che il cinecomic Marvel potrebbe essere rinviato a data da destinarsi nel 2021, mentre Soul addirittura spinto verso il mercato del digitale (ovvero su Disney+), magari con la stessa operazione svolta con Mulan (prima come noleggio a pagamento, e successivamente gratis per tutti gli abbonati).

Non resta che attendere ulteriori aggiornamenti in merito… ad oggi Black Widow è ancora atteso nelle sale Usa per il 6 novembre 2020.

BLACK WIDOW

  • PRODUZIONE: Le riprese si sono tenute nel Regno Unito, in Croazia, a Miami (Florida) e in Italia. L’unico dettaglio riguardo la trama è la collocazione temporale, ossia appena dopo gli eventi ammirati in Captain America: Civil War. Il film è stato diretto da Cate Shortland. La sceneggiatura è stata affidata a Jac Schaeffer, e riscritta da Ned Benson.
  • CAST: Scarlett JohanssonScarlett Johansson, David Harbour, Florence Pugh, O-T Fagbenle, e Rachel Weisz, Ray Winstone.
  • TRAMA: Dopo lo straordinario successo di Avengers: Endgame, diventato il maggiore incasso mondiale di sempre, Scarlett Johansson riprende il suo ruolo di Natasha Romanoff/Black Widow, mentre David Harbour veste i panni di Alexi il Guardiano Rosso e Florence Pugh interpreta Yelena.
  • AL CINEMA: Nelle sale Usa dal 6 novembre 2020.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: