Il Dark Universe della Universal Pictures ha subito una brusca frenata dopo i risultati non soddisfacenti ottenuti da La Mummia, ciò nonostante pare che potrebbe essere La Moglie di Frankenstein a salvare la situazione.

Omega Underground ha rivelato oggi che il regista Bill Condon ha richiesto, ed ottenuto, la collaborazione di personaggi importante per la parte tecnica del film. Nel particolare la fonte rivela che i nomi nuovi collegati al film sono quelli del direttore della fotografia Tobias A. Schliesser (Lone Survivor), della scenografa Sarah Greenwood (L’Ora più Buia), della costumista Jacqueline Durran (La Bella e la Bestia) e del compositore Carter Burwell (Fargo).

Al momento La Moglie di Frankenstein non ha ne una data di rilascio, e neppure una protagonista, va ricordato a tal proposito che Angelina Jolie NON è più collegata al ruolo.

La Moglie di Frankenstein sarà il secondo capitolo del franchise legato ai mostri cinematografico della Universal Pictures chiamato Dark Universe. In programma anche L’uomo Invisibile (con Johnny Depp), un film dedicato al Dottor Jekyl/Mister Hyde (con Russell Crowe), con Javier Bardem, già impegnato a dare il volto a Frankenstein. Il primo capitolo è stato La Mummia, con Tom Cruise e Sofia Boutella.

Bride of Frankenstein sarà diretto da Bill Condon. La sceneggiatura è stata firmata da David Koepp. Nel cast Javier Bardem.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.