bifest 2021 programma
Festival

Bifest 2021: tutto pronto per la nuova edizione, al via il 25 settembre

Manca pochissimo per la 12ma edizione del Bifest | Bari International Film Festival, in programma dal 25 settembre al 2 ottobre 2021.

Il Bifest 2021 offre anche quest’anno un programma ricchissimo, ancorché inevitabilmente ridotto – non certo quanto alla sua qualità ma quanto al numero delle proiezioni e delle sale impegnate – in ragione dell’annunciata forte diminuzione dei mezzi finanziari disponibili in questo drammatico frangente legato alla pandemia e alle tante risorse economiche che essa esige.

bifest 2021
Felice Laudadio, ideatore e direttore del Bif&st alla presentazione dell’edizione 2021

Anteprime internazionali selezionate fra la produzione mondiale più recente e totalmente inedite in Italia verranno presentate nella sezione non competitiva al Teatro Petruzzelli; 12 film provenienti da tutto il mondo in anteprima italiana o internazionale della sezione Panorama InternazionaleNove masterclass al Teatro Petruzzelli, una per ogni giorno di festival. 6 film italiani in anteprima assoluta nella sezione ItaliaFilmFest. Il Tributo a 01 Distribution, a 20 anni dalla sua fondazione, con la presentazione al Teatro Kursaal di 32 film, più 8 al Teatro Piccinni, fra i più significativi dei due decenni, introdotti da alcuni talenti (registi, attrici, attori, produttori) che vi hanno preso parte. I premi Fellini Platinum Awards for Cinematic Excellence a grandi personalità del cinema; i premi alla carriera.

E poi le mostre, i Focus, gli incontri, i convegni, le sezioni collaterali Cinema e MedicinaCinema e ScienzaCinema e Libri, i laboratori sui Mestieri del Cinema, i film restaurati dalla Cineteca Nazionale del CSC. Approfondiamo meglio il programma della rassegna barese.

Bifest 2021: Il Materiale Emotivo, di Sergio Castellitto inaugura la kermesse

Il materiale emotivo, ultimo film diretto da Sergio Castellitto aprirà il 25 settembre Bifest 2021 con una proiezione in anteprima internazionale presso il magnifico Teatro Petruzzelli di Bari. Tratto dalla sceneggiatura di Ettore Scola, Furio Scarpelli, Silvia Scola “Un drago a forma di nuvola”, scritto da Margaret Mazzantini, il film vede protagonisti lo stesso Sergio Castellitto al fianco di Bérénice Bejo e Matilda De Angelis. Nel cast anche ClementinoSandra Milo e Alex Lutz.

La vita di Vincenzo scorre tranquilla tra l’amore per la figlia Albertine, costretta a casa per colpa di un incidente, e quello per la sua libreria parigina. Ma la calma non può durare. Un giorno Yolande, scombinata e esuberante, fa irruzione nella sua libreria. Affascinato dalla sua forza vitale, Vincenzo riscoprirà emozioni dimenticate.

20 anni di 01 Distribution celebrati al Teatro Kursaal Santa Lucia e Teatro Piccinni

A 20 anni dalla fondazione della maggiore casa italiana di distribuzione, nata nel 2001 per iniziativa di Rai Cinema, verrà dedicato un Tributo alla 01 Distribution, Divisione di Rai Cinema, con la presentazione al Teatro Kursaal di 32 film, più 8 al Teatro Piccinni, fra i più significativi dei due decenni, introdotti da alcuni talenti (registi, attrici, attori, produttori) che vi hanno preso parte. Verrà inoltre pubblicato un volume storico a cura di Enrico Magrelli – appositamente edito da Rai Cinema – che ripercorre il lungo e prestigioso percorso delle attività della 01 Distribution. Pressoché tutti i film selezionati saranno accompagnati da presentazioni e incontri con i loro autori e interpreti convenuti al Bif&st. 

I premi e le masterclass del Bifest 2021

Prima delle proiezioni verranno conferiti a importanti personalità del cinema i “Federico Fellini Platinum Awards for Cinematic Excellence”.Premi Fellini finora confermati andranno a Luigi Lonigro (25 settembre), Carlos Saura (26), Helen Mirren e Taylor Hackford (28), Gianfranco Rosi (1° ottobre), Micaela Ramazzotti (2). A Vittorio Storaro (26) e Lino Banfi (30) andrà il Premio Bifest alla carriera.

Non mancheranno le tradizionali Masterclass al Teatro Petruzzelli, un’occasione unica di incontro e scambio tra gli artisti e il pubblico, quest’anno ci saranno: Gabriele Lavia, Carlos Saura, Vittorio Storaro, Leos Carax, Lino Banfi, Gianfranco Rosi e Micaela Ramazzotti.

I laboratori dedicati ai mesteri del cinema

Nel corso della rassegna saranno attuate tutte le norme di sicurezza anti Covid19, così come é già stato operato nell’edizione precedente, al Bifest 2021 tornano i laboratori dedicati ai mestieri del cinema. Laboratori di formazione e informazione professionale tenuti da personalità del cinema e riservati a 25 partecipanti per ogni laboratorio (età massima: 29 anni) selezionati sulla base di un bando di partecipazione e relativi curricula. Per il Bifest 2021 sono previsti:

  • Laboratorio di regia, diretto dal regista barese Alessandro Piva;
  • Laboratorio di sceneggiatura, presieduto dalla sceneggiatriceSilvia Napolitano;
  • Laboratorio di montaggio filmico, curato dal montatore Walter Fasano;
  • Laboratorio di critica cinematografica, presieduto dal giornalista e critico Paolo D’agostini;
  • Laboratorio di recitazione, curato dall’attrice Lina Sastri.

Bifest 2021: il ricordo di Ettore Scola

La figura di Ettore Scola é legata indissolubilmente con il Bifest, di cui é stato gradito ospite e di cui é autore dell’immagine rappresentativa della rassegna.

Il Bif&st 2021 avrà un filo rosso conduttore legato a Scola a 90 anni dalla nascita e a 5 dalla morte, con la presentazione in anteprima il 2 ottobre al Petruzzelli del numero della storica rivista “Bianco e Nero”, a lui interamente dedicata, dopo la proiezione del suo film “La terrazza” nell’edizione restaurata dalla Cineteca Nazionale, oltre al Premio Ettore Scola – per molti anni presidente del Bif&st – al miglior film italiano inedito della sezione ItaliaFilmFest ospitata dal Teatro Piccinni.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del Bifest 2021 e i suoi canali social (facebook, instagram).


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.