Fresco di grande successo al botteghino con Batman v Superman: Dawn of Justice, il film ha già raggiunto 500 milioni di dollari nel mondo, Ben Affleck è da tempo collegato, in chiave di regia, sceneggiatura ed interpretazione ad un film dedicato a Batman.

A tal proposito, quest’oggi a confermare l’impegno di Affleck con la Warner Bros per questo ipotetico nuovo cinecomic dedicato al Cavaliere Oscuro in solitaria è stato Patrick Whitesell di William Morris Endeavor, attraverso un post del The Hollywood Reporter.

Ecco le sue parole:

“Il contratto prevede che Affleck partecipi almeno a Justice League – Parte 1 e Parte 2, quindi si tratta di tre apparizioni come Batman. Ha scritto una sceneggiatura molto buona, con un’ottima idea per un film su Batman, quel film è una possibilità”.

Dalle sue parole si intuisce che nulla di veramente concreto in effetti c’è al momento, ma in casa Warner Bros sembra esserci quell’intenzione di andare avanti con Ben Affleck, in più questa dichiarazione fa luce sul numero di film presenti sul contratto dell’attore nel ruolo di Batman.

Ben Affleck ha già vinto un Oscar come sceneggiatore in passato con Good Will Hunting.

Fonte: Badtaste