In occasione del tour promozionale di Beata Ignoranza, il nuovo film diretto da Massimiliano Bruni, abbiamo avuto la possibilità di intervistare Valeria Bilello, protagonista del cast e grande speranza del cinema italiano.

Siciliana di origine (nasce a Sciacca), sin dalla sua adolescenza si trasferisce a Milano ed inizia giovanissima a frequentare il mondo dello spetttacolo. Modella apprezzatissima, diventa ben presto  una delle testimonial preferite addirittura da Giorgio Armani che la sceglie per girare alcuni spot, veri è propri short film, in cui interpreta tre diversi personaggi: Olga nel 2011, Alice e Valeria nel valeria bilello foto2012. Ma la moda non l’unica sua passione, infatti esordisce nel mondo della televisione sulle frequenze musicali di Mtv, come veejay , per poi approdare in Mediaset come conduttrice di Non Solo Moda. Il grande passo nel mondo del cinema italiano arriva nel 2008, per l’occasione è diretta da uno dei maggiori registi italiani, “Pupi Avati”, nel film drammatico, presentato alla Mostra di VeneziaIl Papà di Giovanna; due anni dopo dimostra le sua professionalità in Happy Family, la commedia diretta da Gabriele Salvatores.

La sua popolarità è in continua crescità ed eccola partecipare tra il 2011 ed il 2012  in  ben 3 film:

  • Il giorno in più  per la regia di Massimo Venier,
  • I soliti idioti di Enrico Lando,
  • Come non detto di Ivan Silvestrini

Valeria riesce a farsi apprezzare anche in Miele, il primo film diretto Valeria Golino e presentato al Festival di Cannes nel 2013.

Il talento della Bilello però non si limita solo al grande schermo, dal 2013 infatti si è rivelata una grande risorsa per il piccolo schermo partecipando a produzioni molto seguite come:

  • Ultimo – L’occhio del falco, regia di Michele Soavi – film TV (2013)
  • Il clan dei camorristi, regia di Alexis Sweet e Alessandro Angelini – serie TV (2013)
  • La strada dritta, regia di Carmine Elia – film TV (2014)
  • Squadra mobile, regia di Alexis Sweet – serie TV (2015-in corso)
  • Il sistema, regia di Carmine Elia – miniserie TV (2016)

beata ignoranza foto promoIl suo 2017 come detto si apre con il ruolo di Margherita in Beata Ignoranza, commedia in cui recita in compagnia di Alessandro Gassman e Marco Giallini, sotto la regia di Massimiliano Bruni, la cui release cinematografica è attesa il 23 febbraio prossimo.

A tal proposito vi riportiamo le risposte di Valeria Bilello relative al film in uscita, senza però trascurare alcuni passi della sua splendida carriera, passata e futura:

John Tag – La Musica e la tua esperienza come Vj a MTV ti manca? Ha segnato in qualche modo la tua carriera da attrice?

Valeria – La musica non mi manca, è sempre presente nella mia vita. Vivo con le cuffie ed ogni volta che preparo un personaggio organizzo la sua playlist. Di Mtv mi mancano i viaggi, gli incontri con gli artisti (alcuni!) e l’adrenalina della diretta.

John Tag – Sei molto poliedrica, spazi tra la moda, la pubblicità, il piccolo ed il grande schermo, ma in quale di questi ambiti preferisci esprimere il tuo estro?

Valeria – Forse quello che mi diverte di più e’ quello della moda insieme alla pubblicità, il cinema mi fa sognare e la televisione mi ha resa forte, resistente alla fatica.

John Tag – dal 23 febbraio 2017 sarai nel nuovo film di Massimiliano Bruni “Beata Ignoranza”, accanto a Marco Giallini e Alessandro Gassman, puoi parlarci brevemente del tuo ruolo?

Valeria – Margherita è una professoressa di storia dell’arte, una giovane donna libera e senza pregiudizi; vive la sua femminilità con grande indipendenza e continuerà a farlo anche dopo gli scontri con una figura maschile. Avrà a che fare con i due protagonisti in maniera diversa, con uno in particolare! Romantica e moderna allo stesso tempo.

John Tag – Nel film si parla di due personaggi diversi nei loro modo di vivere la socialità, te con quale dei due modi di pensare di identifichi maggiormente?

Valeria – Io sono un’ottima somma dei due! Vivo con un perenne rifiuto dei social (tranne Instagram perché amo le immagini belle) eppure non potrei privarmi della tecnologia in generale.

John Tag – Quali sono i tuoi programmi futuri e cosa di ti piacerebbe fare di cose che ancora non hai fatto?

Valeria – Una serie internazionale in uscita a maggio su Netflix: Sense8, di cui vado molto fiera. Per il futuro accolgo a braccia aperte tutto quello che non conosco e personaggi inesplorati.

Cogliamo l’occasione per ringraziare Valeria per la sua grande disponibilità e gentilezza, dandovi sin da ora appuntamento ad altre nostre interviste.


Beata Ignoranza è stato diretto da Massimiliano Bruni, nel cast Alessandro Gassman, Marco Giallini, Valeria Bilello e Carolina Crescentini, la release nelle sale è attesa per il 23 febbraio 2017, la distribuzione sarà a cura di 01 Distribution.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.