E’ ufficialmente partita la produzione di Fino all’inferno, il nuovo film diretto da Roberto D’Antona, giovanissimo astro nascente del cinema indie italiano, oramai pronto al grande salto.

La nuova opera cinematografica di D’Antona, protagonista tra l’altro del film, mette in scena un road movie con tinte sci-fi, dove un gruppo di improvvisati eroi, ognuno con una storia alle spalle da dimenticare, si ritroverà a contrastare un gruppo segreto pronto a cambiare per sempre il mondo. Nel promuovere il primo ciak il regista Roberto D’Antona e la produttrice/co-protagonista Annamaria Lorusso hanno rilasciato alcune interessanti dichiarazioni.

Roberto D’Antona:

“Sono cresciuto con gli Action e gli Horror americani degli anni 80/90. Trovo iconica e, al tempo stesso incredibilmente contemporanea, l’atmosfera che questi film sapevano ricreare. In particolare, Fino all’Inferno è ispirato al cinema di Carpenter e Raimi, con certi cenni al primo Tarantino, soprattutto per quanto riguarda l’attenzione ai dialoghi.”

Annamaria Lorusso:

“Essere indipendenti non significa rinunciare alla qualità tecnica o alla spettacolarità. L’intento principale della L/D Production, infatti, è quello di produrre pellicole di intrattenimento di alta qualità rivolte principalmente al grande pubblico, con l’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, mantenendo totale libertà espressiva e di linguaggio.”

Fino all’inferno (nel resto del mondo Road to Hell) sarà diretto da Roberto D’Antona. Nel cast Roberto D’Antona, Annamaria Lorusso, Francesco Emulo, Mirko D’Antona, Michael Segal, Kavita Albizzat, Giada Robin, Alessandro Carnevale Pellino, Aaron Maccarthy, Danilo Uncino, Federico Mariotti, Andrea Milan, Mirko Giacchetti, e Massimo Cominato. La produzione sarà a cura della L/D Production. Le riprese vedranno locations in Piemonte, Lombardia e ai confini della Svizzera. L’esordio in sala è previsto per il 2018.

Questa la Sinossi. Tre rapinatori in fuga verso una nuova vita incrociano la propria strada con una donna e suo figlio e con la tragica maledizione che portano con sé. A dare loro la caccia, l’ex boss malavitoso per cui lavoravano e una misteriosa organizzazione segreta composta da uomini senza scrupoli. A questa folle corsa in camper verso l’inferno si uniranno a loro una gelosa fidanzata e un ex-sbirro dai metodi sbrigativi. In palio, la vita del bambino e il futuro del mondo.

Qui di seguito vi proponiamo i primissimi scatti dal set.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.