oscar
Festival Oscar

Aperta un’inchiesta sull’errore che ha illuso La La Land e ha fatto vincere Moonlight


Non si parlerà d’altro per giorni. L’errore che per pochi secondi ha fatto credere ai produttori di La La Land di aver vinto l’Oscar per il miglior film salvo poi doverlo consegnare al vero vincitore Moonlight è al centro di un’inchiesta aperta dalla PriceWaterhouse Cooper per capire cosa è andato storto e scovare il reale responsabile.

La società che da più di 80 anni si occupa delle buste con i nomi dei vincitori agli Oscar, poche ore dopo l’accaduto, ha rilasciato un comunicato di pubbliche scuse:

“Ci scusiamo sinceramente con Moonlight e La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e tutti i telespettatori per quanto accaduto durante l’annuncio del miglior film. I presentatori hanno ricevuto per errore la busta sbagliata, errore che è stato immediatamente corretto appena scoperto. Stiamo investigando su quanto è accaduto e siamo profondamente dispiaciuti che sia successo.”

Oltre al comunicato rilasciato dalla società, è interessante leggere quanto affermato da Jordan Horowitz (produttore di La La Land) in cui traspare il momento di caos vissuto in diretta:

“Era chiaro ci fosse qualcosa che non andava, sul palco vedevo che dietro le quinte erano impazziti tutti. Non si trovava più la busta del Miglior film, poi è saltata fuori, e quando l’hanno aperta c’era scritto Moonlight.”

Gli Oscar tinti di giallo non si erano mai visti: materia da far invidia anche ad Agatha Christie!

Lascia un Commento...