In questi ultime settimane abbiamo assistito ad un susseguirsi di notizie, alcune ufficiali ed altre semplici rumour, riguardanti l'universo Star Trek.

Facendo seguito ad un nostro precedente articolo, vogliamo oggi riassumere le novità che sono trapelate in questi ultimi giorni.


La nuova serie su Jean-Luc Picard

Il produttore Alex Kurtzman, in merito al nuovo show con Sir Patrick Stewart, in una recente intervista su Hollywood Reporter ha specificato che “La vita di Picard sarà alterata dalla dissoluzione dell’impero romulano”. Si tratta di un evento legato alla distruzione del pianeta Romulus causata dell'esplosione di una supernova. Cataclisma cosmico raccontato nel primo film reboot di JJ Abrams del 2009, intitolato Star Trek: Il futuro ha inizio.

Tale notizia ha scatenato diverse fan-theory che vedrebbero la nuova serie collocata nell'universo Kelvin. La cosa sembra però improbabile anche se il riferimento al cataclisma, concausa della linea temporale alternativa, potrebbe, a nostro avviso, essere considerato come un futuro trait d'union tra la CBS e la Paramount, detentrici rispettivamente dei diritti televisivi e cinematografici del franchise.

Lo show dovrebbe vedere la luce entro la fine di quest'anno. I produttori sono Alex Kurtzman e Heather Kadin, quali produttori esecutivi troviamo Rod Roddenberry e Trevor Roth.


Lo Spin-Off su Philippa Georgiou

Altra notizia importante di queste ultime ore è l'ufficializzazione dello spin-off che vede come protagonista Michelle Yeoh nei panni dell'ex imperatrice Philippa Georgiou (mirror), ora assoldata nelle file della fantomatica Sezione 31.

Il Produttore esecutivo dello spin-off è Alex Kurtzman, affiancato da Heather Kadin, Rod Roddenberry e Trevor Roth. Come showrunner sono state individuate Bo Yeon Kim ed Erika Lippoldt che, insieme ad Aaron Baiers, figurano anche come co-produttori esecutivi.

Queste le dichiarazioni di Kurtzman su Deadline:

Michelle è andata oltre i limiti e superato ostacoli, stupendoci per decenni con la sua grazia e intensità. Come essere umano la amo, come attrice la venero. Erika e Boy sono degli autori incredibili ed eccitanti che porteranno aria fresca nell'universo di Star Trek. Siamo elettrizzati di esplorare il prossimo, selvaggio, capitolo nella vita di Philippa Georgiou.

Sempre su Deadline, Michelle Yeoh si è così espressa:

Sono eccitata all’idea di continuare a raccontare le storie di Star Trek e poter far parte di questo Universo. In particolare è stata per me una grande gioia interpretare questo personaggio. Non vedo l’ora di scoprire che direzione prenderà la storia, sicuramente credo che si muoverà verso luoghi mai esplorati da una donna!


Star Trek: Discovery 2

Vi lasciamo ora con la nuova sigla di apertura di Star Trek: Discovery 2, in cui potrete notare la rappresentazione del misterioso Red Angel.


Le riprese della seconda stagione di Star Trek: Discovery sono iniziate il 17 aprile 2018 presso i Pinewood Toronto Studios in Canada. Il produttore esecutivo è Alex Kurtzman, gli showrunner dei primi 5 episodi sono Gretchen Berg e Aaron Harberts, per i successivi episodi il ruolo di showrunner è stato assunto dallo stesso Alex Kurtzman.

Nel cast Sonequa Martin-Green, Michelle Yeoh, Doug Jones, Shazad Latif,  Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Anthony Rapp, Wilson Cruz, James Frain ed inoltre, quali new entry, Tig Notaro, Anson Mount, Alan Van Sprang, Rebecca Romijn, Javier Botet ed Ethan Peck.

La prima stagione di Star Trek: Discovery è disponibile sul servizio streaming di Netflix, la seconda stagione sarà composta da 14 episodi, ed andrà in onda a partire dal 17 gennaio 2019 negli Usa su CBS All Access, in Italia sarà Netflix a distribuirla a partire dal 18 gennaio 2019.