Ai problemi legati al divorzio con Johnny Depp, la povera Amber Heard sembra debba aggiungerne un altro, però questa volta relativo alla sua carriera cinematografica, specificatamente al ruolo di Mera nella prima parte di Justice League.

Da mesi in attesa di prendere parte alle riprese della prima parte di Justice League, l’attrice pare che rischi di perdere il ruolo perchè ritenuta troppo magra, un problema ovviamente nato col divorzio con Johnny Depp, per lei un periodo fin troppo stressante che è costato una decina di kg.

Ovviamente stiamo parlando di un rumour bello e buono, vogliamo sottolinearlo…. ma veniamo ai fatti!

Secondo la ricostruzione di TMZ pare che in questi giorni la Heard era attesa presso gli studi della Warner Bros a Londra per fare la prova costume ed iniziare finalmente le riprese di Justice League, parliamo al passato proprio perchè lo stesso appuntamento pare sia saltato, o meglio rinviato, a causa della preoccupante perdita di peso dell’attrice.

La fonte non specifica se in casa Warner Bros l’obiettivo è quello di optare ad un re-casting per il ruolo, ma il problema, se realmente esistente, potrebbe riproporsi e far perdere ancora tempo a Zack Snyder e company, al momento già impegnati sul set.

Sarà vero? Beh, vi rimandiamo al prossimo aggiornamento, rimanete connessi…


Le riprese della prima parte di Justice League sono partite da Londra.

Justice League (parte 1 e parte 2) sarà diretto da Zack Snyder, nel cast confermati al momento Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, J.K. Simmons, Amber Heard, Willem Dafoe, Jeremy Irons, Jesse Eisenberg e Ray Fisher.

Justice League parte 1 esordirà nelle sale Usa il 17 novembre