Amazon e Netflix interessate ad un sequel di Dredd inteso come serie tv

dredd film karl urban

Costato circa 50 milioni di dollari, il cinecomic Dredd (parliamo del remake del 2012) con soli 35 milioni non può non essere considerato un flop commerciale, ma certe volte l'aspetto economico non combacia con quello artistico.

Il film diretto da Pete Travis ed interpretato da Karl Urban ha raccolto un ben po di critiche positive ed in più in ambito home video sembra aver avuto una seconda vita molto soddisfacente, nonostante questo però la Lionsgate ha abbandonato da subito l'idea di proseguire con il franchise lasciando cadere i diritti di sfruttamento cinematografico.

Alcuni mesi dopo l'abbandono di Lionsgate l'attore Karl Urban aprì una sorta di petizione con alcuni dei fan più sfegatati del titolo riuscendo a raccogliere oltre 145 mila firme, questi consensi avrebbero dovuto servire a convincere Hollywood a puntare ancora sul franchise Dredd, cosa che forse pare stia realmente accadendo.

Alcuni giorni fa Karl Urban ha ammesso di credere ancora alla possibilità di vedere un giorno un sequel per Dredd, magari attraverso piattaforme come Netflix o Amazon... nulla di così lontano dalla realtà visto che questa notte è arrivata la conferma che realmente ci sarebbero dei forti interessamenti da parte di queste due nuove realtà.

Presente al Calgary Comic and Entertainment Expo, Urban ha finalmente ammesso che al momento Netflix e Amazon sembrano pronte a mettersi intorno ad un tavolo per accaparrarsi i diritti del franchise per realizzarne una serie tv.

Grande notizia, no? Voi avete amato Dredd? Volete un sequel di Dredd in forma di serie tv su Netflix o Amazon?

Ecco il tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *