"Anch'io sarei capace di girare quella roba!" Questa è la frase che l'allora tredicenne Robert Rodriguez disse dopo aver visto 1997: Fuga da New York, il celebre cult di John Carpenter con Kurt Russell. Ora, dopo tanti anni, proprio Rodriguez potrebbe essere il regista del remake che vedrà Carpenter produttore esecutivo.

Il film, scritto da Neil Cross, si distaccherà dal plot originale per seguire le vicende del colonnello Robert "Jena" Plissken in missione per trovare il crudele erede di un'azienda di biotecnologia mentre un tremendo uragano sta per abbattersi sulla città.

Non è ancora sicuro al 100% se Rodriguez sederà in cabina di regia di quello che, a detta di Carpenter, sarà più un prequel del suo film piuttosto che un vero e proprio remake. In ogni caso, se Rodriguez dovesse diventare il regista del film, questo non vedrebbe la luce prima del 2018 inoltrato in quanto al momento è occupato con la produzione di Alita: Battle Angel.

Fonte: Hollywood Reporter