A Torino, dal 25 al 28 di febbraio, presso il cinema Massimo, avremo la seconda edizione del Seeyousound International Music Film Festival, la kermesse dedicata al binomio cinema-musica e alle sue derivazioni.

Fitto e molto interessante appare il programma presentato a Roma, in anteprima.

All’interno del festival avremo due rassegne, una chiamata Music is the weapon dedicata alla musica come forma di aggregazione sociale e al potere della macchina cinematografica.

La seconda rassegna si chiama Into the groove che presenta opere molto interessanti tra cui B-Movie: Lust & Sound di Berlino Ovest 1979-1989 che, malgrado il titolo un po’ vecchio regime, è un film particolarmente intrigante o Danny Collins con Al Pacino che interpreta un vecchio rocker e, nel cast, Annette Bening, Jennifer Garner e Christopher Plummer.

Avremo anche modo di vedere o rivedere Il cantante di jazz,  primo film sonoro della storia del cinema, capolavoro del 1927.

Nella sezione concorsi, ne avremo ben tre, di caratura internazionale, ai quali si sono iscritti più di 350 progetti da tutto il mondo.

  • Long play, 8 lungometraggi in concorso,
  • 7 inch, con 18 cortometraggi in concorso e
  • Soundies, dedicata ai videoclip, in cui si potranno ammirare clip dei Royksopp (favolosi!), Mumford & sons e The Prodigy.

Non solo film ma anche panel di approfondimento su Le colonne sonore nel cinema e in TV o la presentazione di nuovi modelli di Cinema immersivo.

Si conclude in bellezza con la Notte rossa del videoclip che, in collaborazione con MTV, presenterà i migliori video degli ultimi 25 anni.

Quindi vi aspettiamo a Torino per vivere insieme il festival Seeyousound, ascoltando e vedendo bellissima musica.