Hollywood questa notte ha dato il suo addio a Rip Torn, attore noto per la saga Men in Black morto all'età di 88 anni.

La carriera di Thorn inizia negli anni cinquanta lavorando con Elia Kazan. Tra i primi film a cui ha partecipato Cincinnati Kid di Norman Jewison e Buttati, Bernardo! di Coppola. Un celebre scontro sul set di Easy Rider gli fece sostituire da Jack Nicholson, da lì iniziò un periodo oscuro della sua carriera.

Un nuovo slanciò arrivò nel 1992 con la serie tv The Larry Sanders Show, ruolo che gli valse nominations agli Emmy, ed un trionfo nel 1996. Il suo ruolo più celebre arrivò con Men in Black, dove interpretò il ruolo dell'Agente Z. A tal proposito Will Smith lo ha ricordato sui social con un post molto commovente.


View this post on Instagram

R.I.P. Rip

A post shared by Will Smith (@willsmith) on


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.