Kill Bill Vol. 3: Vivica A. Fox vuole Zendaya nel film

Quentin Tarantino ha affermato più volte di avere in mente uno script per Kill Bill Vol.3. Nelle intenzioni del regista di “C’era una volta a…Hollywood”, suo ultimo film, ci sarebbe la volontà di raccontare la storia della figlia ormai adulta di Vernita Green (Vivica A. Fox) e della sua vendetta nei confronti di Beatrix Kiddo (Uma Thurman) per la morte della madre.

Memorabile la scena, in Kill Bill Vol.1, in cui Beatrix Kiddo uccide la rivale Vernita Green, accorgendosi soltanto alla fine della presenza di Nikki (Ambrosia Kelley) testimone dell’assassinio della madre. Beatrix le dice: “Non era mia intenzione farlo davanti a te. E questo mi dispiace. Ma puoi credermi sulla parola, tua madre se l’è cercata. Quando sarai grande, se la cosa ti brucerà ancora e vorrai vendicarti, io ti aspetterò”.

Le basi per una creazione del terzo volume di Kill Bill ci sono, se consideriamo una vendetta da parte di Nikki e l’attrice Vivica A. Fox, sua madre sul grande schermo, non ha dubbi su chi dovrebbe interpretare quel ruolo. Ecco cosa ha affermato: “Non so ancora niente di ufficiale in merito a Kill Bill Vol. 3. Forse Tarantino stava aspettando che l’attrice che interpreta mia figlia crescesse. Nel corso di un’intervista mi hanno chiesto a quale giovane attrice avrei fatto interpretare quel personaggio. Io risposi facendo il nome di Ambrosia, ma loro volevano il nome di un’attrice affermata e così ho risposto Zendaya. Quanto sarebbe figo? Probabilmente darebbe il via libera al progetto. Inoltre, lei e Uma sono molto alte e insieme spaccherebbero. E poi adoro Zendaya. Magari possiamo farci sentire: ‘Tarantino, scegli Zendaya!’. Forse scateneremo l’interesse e il progetto diventerà una sua priorità. Non sarebbe bellissimo?”.

Zendaya è una star in grande ascesa: è nota per la serie Euphoria e per i film Spider-Man: HomecomingSpider-Man: Far From Home e The Greatest Showman. Prossimamente la vedremo nel nuovo Dune di Denis Villeneuve e nel dramma matrimoniale Malcolm & Marie di Sam Levinson, girato durante il lockdown.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: