l'inganno perfetto film recensione
Festival Recensioni

37TFF – Recensione L’inganno perfetto, il film di Bill Condon

Per la sezione Festa Mobile del Torino Film Festival 2019, abbiamo visto il film L’inganno Perfetto (The Good Liar), diretto da Bill Condon. Questa è la recensione.

Il film uscirà nelle sale italiane il 5 dicembre, ed è interpretato dalla coppia artistica formata da gli attori Helen Mirren e Ian McKellen.

Roy Courtney è un signore anziano che contatta in una chat su Internet Betty, una vedova agiata, con l’intenzione di instaurare una relazione. Quello che inizia come un simpatico rapporto diventa un gioco di segreti e sotterfugi con l’intento di raggirare la povera vedova.

COMMENTO

The Good Liar, come ci si aspetta dal titolo o vedendo il trailer, è un piacevole thriller di intrighi e segreti, quasi un inseguimento tra gatto e topo che trova nei colpi di scena e nelle sorprese la propria ragione d’essere.

Bill Condon è un regista flessibile e malleabile: malgrado abbia accarezzato più volte il genere fantasy, vedi La bella e la bestia o la saga di Twilight, il regista ha un impianto classico, quasi teatrale e i suoi lavori migliori sono quelli più intimi, come Demoni e Dei o Kinsey.

Con L’inganno perfetto, il regista mantiene il suo stile classico ma efficace anche perchè si trova a dover dirigere due grandi attori come Ian McKellen e Helen Mirren, la cui provenienza è proprio quella del teatro. Nel cast, direttamente da Downton Abbey, abbiamo anche il bravissimo Jim Carter.

Il finale è abbastanza telefonato, ma si innesca una sottotrama ambientata nella Berlino nazista, che da nuova linfa al film e aumenta il livello di interesse. Quindi siamo nella media di un film di genere di buon livello.

Ma cosa ci fa elevare di un pochino il livello del giudizio del film? Naturalmente i due grandi interpreti: la salentina acquisita Helen Mirren e il grande Ian McKellen sono estremamente bravi nel padroneggiare il loro lavoro che è un piacere puro vederli recitare insieme. A tal proposito, siamo lieti consigliarvi vivamente la visione di questo film.

Classificazione: 3.5 su 5.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.