La 36esima edizione del Torino Film Festival è giunta al termine e qui vi presentiamo i vincitori in un elenco completo.


La Lista Completa di Vincitori (con Recensioni)

  • Miglior film a: WILDLIFE di Paul Dano (USA)
  • Premio Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a: ATLAS di David Nawrath (Germania) 
  • Menzione speciale della giuria a: ROSSZ VERSEK / BAD POEMS di Gábor Reisz (Ungheria)
  • Premio per la Miglior attrice a: GRACE PASSÔ per il film Temporada di André Novais Oliveira (Brasile)
  • Premio per il Miglior attore ex-aequo aRAINER BOCK per il film Atlas di David Nawrath (Germania) e JAKOB CEDERGREN per il film Den Skyldige / The Guilty di Gustav Möller (Danimarca)
  • Premio per la Miglior sceneggiatura a: DEN SKYLDIGE / THE GUILTY scritto da Emil Nygaard Albertsen e Gustav Möller (Danimarca)
  • PREMIO DEL PUBBLICO EX-AEQUO: DEN SKYLDIGE / THE GUILTY di Gustav Möller (Danimarca) e NOS BATAILLES di Guillaume Senez (Belgio/Francia) 

TFFdoc

INTERNAZIONALE.DOC

La Giuria di Internazionale.doc composta da Fabrizio Ferraro (Italia), Narimane Mari (Algeria), Pablo Sigg (Messico) assegna i seguenti premi:

  • Miglior documentario per Internazionale.doc a HOMO BOTANICUS di Guillermo Quintero (Colombia/Francia)
  • Premio Speciale della giuria per Internazionale.doc a: UNAS PREGUNTAS di Kristina Konrad (Germania/Uruguay)

ITALIANA.DOC

  • Miglior documentario per Italiana.doc a IN QUESTO MONDO di Anna Kauber (Italia)
  • Premio Speciale della giuria per Italiana.doc a: IL PRIMO MOTO DELL’IMMOBILE di Sebastiano d’Ayala Valva (Francia/Italia)
  • MENZIONE SPECIALE della giuria Italiana.doc a: IL GIGANTE PIDOCCHIO di Paolo Santangelo (Italia)

ITALIANA.CORTI

  • Premio il Miglior cortometraggio a: ULTIMA CASSA di Elettra Bisogno (Italia)
  • Premio Speciale della giuria ex-aequo a: 13 VOLTE FUOCO SU MIO PADRE di Francesco Ragazzi e COL TEMPO di Sara Dresti (Italia) 

PREMIO FIPRESCI

La Giuria del Premio Fipresci (Premio della Federazione Internazionale della Stampa Cinematografica) assegna il Premio per il Miglior film a:OIKTOS / PITY di Babis Makridis (Grecia)

PREMIO CIPPUTI

La Giuriaassegna il Premio Cipputi 2018 – Miglior film sul mondo del lavoro a: NOS BATAILLES di Guillaume Senez (Belgio/Francia)

PREMIO TORINO FACTORY

  • La giuria composta da Sara D'Amario, Emanuela Piovano e Gianluca Arcopinto ha deciso all’unanimità di assegnare il Premio Smat a TEMPO CRITICO di Gabriele Pappalardo
  • Menzione speciale a: SOLO GLI OCCHI PIANGONO di Emanuele Marini

Il Torino Film Festival si è confermato di vitale importanza tra gli appuntamenti immancabili del panorama cinematografico. Come ogni anno abbiamo visto folle di persone, code ad ogni proiezione e sale sempre molto piene.

Ci auspichiamo che si possa avere una sala in più o tre schermi oltre a quelli già presenti, come successe qualche edizione fa, con la presenza del cinema Lux.

A livello artistico possiamo dire che la qualità generale dei film è stata buona, ma, per chi scrive, è mancato il Colpo al cuore, il film che ha emozionato di più. La cosa che colpisce maggiormente è stata una certa dissonanza tra la forma e il contenuto che, in alcuni film, è stata evidentissima.

Tra i nostri film preferiti citiamo: Papi Chulo, delicatissimo, El Reino, un film cazzuto come pochi e The Guilty, dalla forma cinematografica unica e originale.

Pessimi e da evitare oltre modo: RelaxerI do not care if we go down in history as barbarians, arroganti e noiosi.

Ci vediamo nel 2019 per l'edizione numero 37 del Torino Film Festival.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.