Nella sezione Festa Mobile del Torino Film Festival 2017 abbiamo visto Final Portrait, il nuovo film di Stanley Tucci, celebre attore e ottimo regista.

Nel cast Geoffrey Rush, Armie Hammer e Clémence Posey. Il film è sceneggiato da Stanley Tucci stesso ed è stato presentato anche al Festival del Cinema di Berlino.

Al quinto film da regista, Stanley Tucci affronta il genio bizzoso dello scultore Alberto Giacometti, il suo rapporto con lo scrittore americano James Lord, e le sedute per un ritratto che, da pochi giorni, durarono settimane.Il film di Tucci parla della relazione artistica tra i due uomini e le figure di contorno allo scultore, non ha pretese di essere una biografia esaustiva o di esplorare la vita dell’artista. Essendo, quindi, una serie di sedute che si ripetono, il regista sottolinea l’ellissi della situazione stessa e ripete alcune scene girandole quasi nella stessa maniera.

Una sorta di Ricomincio da capo scultoreo, intervallato dalle bizze di Giacometti, dal suo rapporto con le donne e con il fratello. La storia è molto bella e lo scultore svizzero si presta ad essere filmato, essendo un genio ribelle e imprevedibile. La versione di Rush è incredibile, come spesso succede con lui, per aderenza fisica e per furore vitale.

Notevole la scelta di Tucci di simulare l’occhio dell’artista quando esplora il corpo di Hammer per poterlo poi disegnare sulla tela: movimenti leggeri, soffici, che scivolano sui particolari, veramente eccezionale.

Buonissimo tutto il cast di supporto in cui, su tutti, troneggia uno splendido Tony Shalhoub, nella parte del fratello Diego e che, quando appare, ruba la scena perfino a Rush stesso. Molto buona la fotografia, un po’ meno la ricostruzione storica, forse a causa di ristrettezze economiche.

Final portrait non è la biografia di Alberto Giacometto, è una piccola fessura nella sua tumultuosa vita che permette a Tucci di girare un film eccellente e a Rush di regalarci l’ennesimo personaggio indimenticabile.

Il Trailer.

 

Final Portrait
Overall
4
  • Marco Nuzzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.